HOME / Ristonews / attualità, sondaggi, news


Menu parlante: aiuta a scegliere un pasto sano?

La ristorazione fuori casa si interroga sul proprio ruolo nella dieta quotidiana della popolazione. Sia in Italia che in altri paesi, compresi gli Stati Uniti, l’attenzione al cibo e ai suoi effetti sulla salute è sempre più alta, in alcuni casi una priorità dello Stato: pensate che una parte dell’Affordable Care Act dell’amministrazione Obama prevede l’obbligo di rendere note le calorie dei piatti a partire da dicembre 2016.
menu-con-calorie.jpg
Ma le calorie in menu serviranno ai cittadini degli States a dimagrire? Ad essere più consapevoli della propria alimentazione?
Secondo alcuni studi questo provvedimento potrebbe non avere effetti.
Una prima ricerca è stata condotta dalla New York University su poco meno di 8mila clienti di fast food a New York e dintorni, zona nella quale è già da tempo d’obbligo, per le catene di ristoranti, scrivere le calorie sui menu; confrontando le ordinazioni prese nei locali con menu “parlante” e le ordinazioni prese in locali in cui non vi è un menu con le calorie indicate, si vede che non c’è differenza, ovvero, la stima delle calorie non induce il cliente a scegliere e quindi ordinare una pietanza più leggera.

Meglio puntare sulla qualità
Ricapitolando, sapere che un piatto è ipercalorico, un hamburger per esempio, non indurrebbe ad optare per un piatto più leggero, la conoscenza non sortirebbe cioè alcun effetto sul comportamento.
Come mantenere, allora, il popolo di chi mangia fuori casa, in salute e più magro?
logo-pranzo-sano.jpgSemplice: optando per un’offerta più leggera e salutare, come accade in Italia, per esempio, nel circuito toscano “Pranzo sano fuori casa”. Si tratta di un progetto della Regione Toscana che mira ad accrescere la possibilità di consumare un pasto gustoso, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità in bar, ristoranti e tavole calde aderenti.
Ma torniamo al menu parlante. Da un altro studio (stavolta della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health) mettere in evidenza le calorie in menu qualche effetto lo avrebbe, ma non sul cliente, piuttosto sul gestore: analizzando i menù di 66 delle 100 catene di ristoranti più grandi degli Stati Uniti, i ricercatori hanno appurato che al menu “parlante” corrisponde un’offerta di piatti più leggeri (con circa 140 calorie in meno). “Se al ristorante troviamo pietanze più leggere potremo mangiare più sano senza cambiare abitudini, cosa che non sempre è facile da mettere in pratica” osserva Julia Wolfson, responsabile dell’indagine. Una banale quanto sacrosanta verità.


La pizza
Considerando la famosa “piramide alimentare” la pizza, almeno la Margherita, è un piatto che soddisfa appieno l’esigenza salutista del consumatore moderno.
Dal punto di vista nutrizionale è soprattutto una fonte di carboidrati, circa il 60% del peso. La mozzarella fior di latte e l’olio extravergine di oliva sono le due fonti di grassi; l’olio extravergine aggiunge alla pizza grassi “buoni insaturi”.
La pizza Margherita contiene anche una po’ di proteine, apportate soprattutto dalla mozzarella.
Dal punto di vista calorico può arrivare a 600 kcal. A buona ragione, quindi, rappresenta un pasto completo, con un equilibrio fra i nutrienti, bilanciato.
Perché, a parte le calorie, è anche questo equilibrio che bisogna considerare.
Concludiamo questo articolo con una nota fra serio e divertente: è apparso sul sito de Il Mattino (data della notizia 2 ottobre 2015) un flash su come rendere più leggera una pizza. Come? Semplicemente tamponandola con un tovagliolo capace di assorbire il grasso in eccesso. Stando alla notizia si ridurrebbero le calorie di un terzo.
Bizzarra, pensandoci, l’idea di una fumante pizza portata al tavolo con annesso tovagliolo “asciuga-grassi”, però chissà, magari qualche gestore arriverà a proporre anche questo!


18/03/2016

Torna SU ↑



RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS